Cucina con me – Alice TV : intervista ad Antonella Appiano

Martedi 11 Novembre, ospite di Cucina con me – Alice TV, con lo chef Fabio Campoli e Valeria Ciardiello, ma non cucino, sono un disastro! Rispondo invece alle domande della collega Valeria Ciardello, sul mio lavoro di giornalista… una buona occasione per parlare di Medio Oriente ed Islam ad un pubblico non specializzato.

Valeria Ciardiello: “Tu che hai girato tanto, quando sei in quei luoghi, alla fine mangi quello che c’è?

Antonella Appiano: Assolutamente, io credo che sia necessario mangiare quello che mangia la gente del posto, questo fa parte, secondo me … almeno nella mia visione di giornalista c’è questo, mangiare e vivere come loro…

 

Valeria Ciardiello: “Tu ti sei specializzata davvero nelle tematiche medio orientali e sei stata nei luoghi medio orientali, che esperienza hai vissuto?

Antonella Appiano: …non sono una giornalista di guerra, sono una giornalista di Medio Oriente, però mi sono, diciamo, dovuta adattare a stare in zone di guerra – guerriglia, e quindi sviluppare nuove competenze…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nilo Domanico: ingegnere, fotografo e viaggiatore in Oman – Storie di Expat

”Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare,
tre concetti che riassumono l’arte della fotografia”.
Helmut Newton

« Ho incominciato a fotografare quando frequentavo le superiori, durante una gita scolastica, e non ho più smesso» racconta Nilo Domanico.

Aeroporto e expat: una storia d’amore?

«Arrivi o parti?» Amelia
«Non lo so. Tutti e due» Viktor

Questa è una battuta dei due personaggi principali (interpretati da Catherine Zeta-Jones e Tom Hanks) nel celebre film “The terminal”. Ma per me, expat, rispecchia la realtà. E la relazione con gli aeroporti, una vera e propria storia di amore.

Perché i verbi assumono una valenza diversa, quando vivi in un altro Continente, in un Paese che senti tuo. E allora le carte si scompigliano. “Andare“ in Italia o ”tornare” per esempio?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: